Comunicati stampa

Wi Fi gratuito anche ai pazienti della Radioterapia

Grazie a CAOS onlus e alla Fondazione Il Circolo della Bontà

La Fondazione Il Circolo della Bontà Onlus ha messo a disposizione il WiFi gratuito anche per i pazienti ricoverati nelle camere protette del reparto di Radioterapia dell’Ospedale di Circolo di Varese. L’attivazione del servizio è stata realizzata grazie a un generoso contributo di CAOS onlus.

Il Dott. Paolo Antognoni, Direttore S.C. Radioterapia, ha spiegato che "l'estensione del WiFi ai locali della S.C. Radioterapia rappresenta un'opportunità molto importante per i pazienti oncologici nel corso della loro permanenza in radioterapia. In particolare, l'iniziativa porterà beneficio soprattutto ai pazienti in isolamento nelle apposite stanze schermate dopo la somministrazione di terapie radio-metaboliche con isotopi radioattivi per il trattamento dei tumori della tiroide, come pure alle pazienti ricoverate per trattamenti di brachiterapia ginecologica PDR".

 

Gianni Spartà, Presidente della Fondazione il Circolo della Bontà, ha dichiarato: “Dobbiamo gratitudine a CAOS Onlus anche e soprattutto per aver compreso a fondo la nostra missione: migliorare la qualità del tempo trascorso dai pazienti nei nostri ospedali. Ci prendiamo cura in questa occasione di persone fragili che per sottoporsi alle cure si trovano a vivere esperienze di solitudine. Mai come in questo momento la sanità pubblica ha bisogno della partecipazione dei privati. Noi crediamo in questa missione ed è interesse di tutti sostenerla con donazioni e lasciti attraverso una Fondazione generalista e trasversale amministrata da esponenti della società civile garanti del buon fine delle risorse raccolte e della loro oculata gestione”.

 

Adele Patrini, Presidente di CAOS Onlus, che da sempre ha dimostrato grande sensibilità ed appoggio per i progetti sostenuti dalla Fondazione il Circolo della Bontà, ha aggiunto: “Multidisciplinarietà, personalizzazione e rete sono i cardini del concetto di cura che vuol essere un modello eccellente di integrazione tra scienza ed umanizzazione. Le Associazioni di volontariato sono parte autorevole di questa evoluzione e, quando operano in sinergica collaborazione, ci permettono di guardare con orgoglio a una sanità innovativa e illuminata.”


Il progetto del WiFi gratuito per i pazienti è solo uno dei progetti che la Fondazione Il Circolo della Bontà sta portando avanti da anni nei sette Ospedali dell’ASST Settelaghi. Altri progetti hanno visto la creazione di biblioteche, il posizionamento deitelevisori nelle camere di degenza e l’acquisto delle sedie a rotelle a gettone che facilitano gli spostamenti degli utenti dell’Ospedale di Circolo. Per maggiori informazioni e per contribuire ai progetti: www.circolodellabonta.it

 

 

Varese, 22 ottobre 2018